La storia di Pineider ha inizio a Firenze, in Piazza della Signoria, dove Francesco Pineider, aprì la prima bottega, nel lontano 1774.

Ben presto la proposta di inimitabili carte personalizzate, strumenti da scrittura e pelletteria di pregio, fece di Pineider il punto di riferimento per gli amanti dell’esclusività di oggetti prestigiosi, realizzati dai migliori artigiani.

Oggi, oltre duecento anni dopo, Pineider è un marchio conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo ancora per per la qualità e la raffinatezza dei propri prodotti, data dall’utilizzo di materiali di prima scelta e dalla manifattura ad opera esclusivamente di artigiani.

L’affezione verso il marchio da parte della Clientela nazionale e internazionale è per Pineider motivo di orgoglio ed è il giusto presupposto per continuare a produrre nel rispettodella tradizione artigianale, che da sempre è un puntofermo della filosofia Pineider.