Nel 1774, Francesco Pineider, originario della Val Gardena, inaugurò la prima bottega di chincaglierie preziose a Firenze e da allora Pineider è il punto di riferimento per coloro che amano lo stile, l'esclusività e la tradizione della lavorazione italiana, produce artigianalmente carte pregiate, stampa a mano a rilievo secondo la vera tradizione fiorentina, articoli in pregiata pelle, strumenti da scrittura e raffinati coordinati per il matrimonio. Pineider oggi come allora è orgogliosa di essere un'azienda unicamente italiana, che utilizza materiali di primissima qualità.

Da subito Pineider crea raffinati e ricercati articoli di cartoleria l’offre carta personalizzata con tecniche di stampa a rilievo, utilizzando, per la prima volta, i caratteri internazionali di tradizione anglosassone e germanica e nel contempo offre pregiate carte, di stili, colori e tipologie diverse, prodotte rigorosamente a mano dagli artigiani locali o di provenienza francese e olandese.

Nel corso del Novecento Pineider si impone definitivamente negli ambienti culturali ed economici internazionali. Inviti stampati, annunci di nascite, matrimoni, debutti, carte da visita, carte da lettera, rilegature personalizzate, ex libris, timbri a secco e sigilli, si accostano agli accessori tradizionali di sontuosa eleganza come gli orologi, le cornici, i calendari da tavolo, i fermacarte e le stilografiche in ebanite, realizzate nel 1884 e brevettate,oltre alle borse dai volumi rigidi, realizzate in pelle di vitello, valorizzata da conce vegetali. Pineider arriva in tutte le città del mondo, grazie alla preferenza accordata da regnanti, da personaggi pubblici, dai protagonisti della cultura e dello spettacolo.

Eleonora Duse, Maria Callas, Elisabeth Taylor, celebre per il capriccio di una carta da lettera dello stesso magnifico colore dei suoi occhi, Gabriele D’Annunzio, Luigi Pirandello,Henry Ford,  Marlene Dietrich, Rudolf Nureiev, Luchino Visconti sono solo alcuni dei Clienti più rappresentativi che hanno scelto Pineider nell’ultimo secolo.

Nel 2001 e nel 2009 Pineider è stata scelta dal Governo Italiano tra i fornitori ufficiali del G8, a Genova prima e a L’Aquila poi, per rappresentare l’artigianalità del nostro Paese. I prodotti selezionati per queste occasioni (set da scrittura, cartelle da lavoro in pelle, sottomani e agende) sono poi stati offerti ai Capi del mondo, in rappresentanza dell’Italia.

Oggi come ieri Pineider è presente in tutto il mondo, con negozi monomarca e rivenditori, proponendo  alla propria raffinata Clientela internazionale prodotti esclusivi, dalle carte filigranate, tagliate a filo d’acqua e colorate esclusivamente con pigmenti naturali, a oggetti di pelletteria conciati con tannini naturali, dai gemelli da polsino in argento e pelle, agli accessori da scrivania, da penne stilografiche ad accessori per il lavoro come per il tempo libero.

E’ il ritorno all'amore per l'esclusività di un prodotto inimitabile, di un oggetto nato dalle mani di maestri incisori, di pellettieri e conciatori per tradizione e per passione. L’unicità, del resto, per Pineider, rimane sempre il segno di distinzione.